tabella-scelta-taglie-fascia-porta-bebe-legatura-neonato.jpg

tabella-scelta-taglie-fascia-porta-bebe-legatura.jpg

La scelta della taglia dipende principalmente dalle legature che si vogliono fare e dalla costituzione di chi porta. Generalmente le neo mamme, avendo bisogno di legature per neonati, preferiscono la taglia 6, in quanto permette di effettuare la maggior parte delle legature e offre una buona vestibilità su diverse corporature. Questa scelta è consigliata anche per genitori con bambini di un anno o due, poiché permette di imparare tutte le legature e scegliere quella che risulta più comoda per adulto e bambino: infatti una brava sarta può sempre accorciarvi la fascia portabebè, mentre è impossibile allungarla. Le mamme che già conoscono la fascia portabebè invece valutano la taglia in base alla legatura che prediligono.

Come scegliere la fascia portabebè

Tutte le fasce porta bebè BabyMonkey possono essere utilizzate sin dai primi giorni di vita del bambino; tuttavia ci sono piccole accortezze che rendono una fascia più adatta rispetto a un'altra. Di seguito alcune indicazioni che guidano alla scelta, l'età indicata è approssimativa, in quanto ogni mamma si dovrebbe autoregolare in base a condizioni e necessità proprie e del piccolo.

Neonato e primo anno di vita

Nei primi mesi di vita, possono essere scelte due tipi fasce che permettono la posizione pancia a pancia, ideale per l'allattamento dei neonati:

  • La fascia porta bebè rigida lunga, con più strati di tessuto che avvolgono, viene preferita perché offre un maggior sostegno.
  • La fascia porta bebè ad anelli è adatta a chi cerca la praticità, poiché è semplice e veloce da indossare.

Dall'anno in poi

Man mano i bambini crescono, cresce anche la loro voglia di esplorare e di muoversi con autonomia; tuttavia, negli spostamenti un po' più lunghi, quando il vostro piccolo si stanca, o desidera un po' di coccole, le fasce portabebè BabyMonkey possono venire in aiuto garantendo sostegno, vestibilità e un'ottima distribuzione di peso.

Le fasce portabebè lunghe rigide sono particolarmente indicate per il sostegno che offrono e la possibilità di scegliere tra legature diverse.

Le fasce portabebè corte e quelle ad anelli piacciono molto perché veloci da indossare, e soprattutto perché permettono un “saliscendi” del bambino più agevole.

Tessuti

I tessuti per fasce portabebè in cotone, già di per sé di più facile manutenzione, sono preferiti per il neonato in quanto più morbidi e scorrevoli.

I tessuti per fasce portabebè in lino-cotone, che offrono maggior sostegno senza perdere in morbidezza e freschezza, tradizionalmente vengono usati per i bambini più pesanti.